PROGRAMMA AZIENDALE PER LA SALUTE MENTALE E LE DISABILITA’ INTELLETTIVE

Le persone con disabilità intellettiva al compimento seguite dai Centri di Neuropsichiatria Infantile, al 18° anno di età vengono prese in carico dai servizi sociali competenti per territorio. La comparsa di disturbi mentali e di comportamenti problema in questa popolazione sono uno degli aspetti di più problematica identificazione e difficile trattamento.

Per questo da due anni è attivo il programma coordinato dalla Dott.ssa Rita Di Sarro, che cura la formazione delle èquipe miste CSM-USSI disabili, la diffusione di strumenti standardizzati di valutazione e la valutazione in contesti specifici di casi ad alta complessità. In collaborazione con l'Università di Firenze si sta organizzando una attività di studio e ricerca in ambito internazionale.