PROGRAMMA AZIENDALE PER LA TUTELA DELLE FASCE MARGINALI

Le popolazioni marginali sono altamente a rischio per problemi di tossicodipendenza e salute mentale. Esse sono anche portatrici di complessi bisogni sociali e sanitari che richiedono un approccio specifico.

Per questo motivo dal 2012 la Dott.ssa Raffaella Campalastri coordina per il DSM-DP questo programma, mediante il quale cura il coordinamento delle attività della Unità di Strada del SerT e dei CSM urbani nel lavoro con i servizi sociali del Comune di Bologna, dei servizi a bassa soglia, dei dormitori, del volontariato (Caritas, Sokos) e del Terzo Settore (Piazza Grande).

Ciò ha permesso un notevole miglioramento nell'accesso alle cure per la salute mentale e per la tossicodipendenza ad un numero considerevole di cittadini in condizione di marginalità. Il programma segue anche l'assistenza dipartimentale presso il Carcere minorile del Pratello.