Super Magic Crazy Sport 2018

A cura di Cinthia Alvarez

Sabato 19 maggio si è tenuta presso il Centro sportivo Salvador Allende di Casalecchio di Reno la sesta edizione del “SUPER MAGIC CRAZY SPORT”. Quest'anno si celebravano i 40 anni della Legge Basaglia. L’evento fa parte dei progetti PRISMA 2018 ed è stato organizzato dall’azienda USL di Bologna e promosso dalle polisportive per l’inclusione sociale.

DSC 5085Hanno partecipato all’evento le diverse polisportive amatoriali del territorio fra le quali UISP, Non andremo mai in TV, Polisportiva Diavoli Rossi e anche gli studenti dell’istituto Salvemini di Casalecchio e quelli del liceo Laura Bassi di Bologna. Molti i volontari e cittadini attivi presenti all’iniziativa.

I saluti sono stati portati dal sindaco di Casalecchio, Massimo Bosso, dall’assessore al Welfare, Massimo Masetti, e dal direttore del DSM DP, Angelo Fioritti, che hanno riconosciuto l’importanza fondamentale dell’attività sportiva nel processo di cura per i disturbi di origine psichiatrica. Dopo i saluti si è dato avvio alle attività sportive quali calcio a cinque, basket, beach volley, trekking e arrampicata sportiva.

Dalle conversazioni con educatori e insegnanti di discipline sportive è emerso che le persone con disabilità psichiche grazie agli sport di squadra mostrano un notevole miglioramento nelle relazioni sociali, nell’autostima e nella consapevolezza di sè in relazione con gli altri. Negli sport individuali il progresso riguarda soprattutto la fiducia in sè stessi. Un esempio è l’attività di arrampicata: superare la paura dell'altezza e ritentare in caso di fallimento porta a riflettere sulle loro reali capacità mettendoli in difficoltà e in confronto con se stessi fisicamente e psicologicamente.

A fine evento si è allestito per i partecipanti un ricco buffet accompagnato da musica dal vivo. Per alcuni la ricca tavolata è stata occasione per tornare sul tema di una dieta equilibrata, fondamentale non solo per la salute individuale ma anche per migliorare le prestazioni sportive.